Saute di vongole: un aiuto nei casi di osteoporosi e in menopausa

Sautè di vongole. Utile nei casi di osteoporosi e menopausa

SAUTÈ DI VONGOLE

 

Una delle differenze significativa fra vongole e cozze consiste nel fatto che le prime, vivendo a contatto della sabbia, si caratterizzano per una maggior percentuale di calcio e silicio rispetto allo iodio, presente in maggior quantità nelle cozze.

Per questa ragione le vongole potranno essere proposte di sera anche in soggetti insonni in quanto preverrà l’azione neuro-sedativa del calcio.

 

  • Utili in menopausa
  • Nei casi di osteoporosi
  • Trattamento del diabete
  • Nelle cardiopatie

 

Controindicate:

  • Nelle allergie
  • Nelle gastriti ipersecretive
  • Nelle ulcere gastro-duodenali

 

Ricetta per un Sautè di vongole:

 

  1. Si utilizzeranno cerca 350g di vongole a persona, lasciandole in bagno in un contenitore con acqua e sale marino per almeno un’ora, in modo da favorire la parziale apertura dei gusci e al conseguente perdita di sabbia.
  2. Prima di utilizzarle esse saranno lasciate sotto l’acqua corrente per qualche minuto e sarebbe opportuno controllarle singolarmente.
  3. Si metteranno le vongole in una casseruola con uno spicchio d’aglio e un fondo l’olio extravergine d’oliva, si portano sul fuoco e si coprono ermeticamente con un coperchio, lasciandole in cottura per qualche minuto, fino alla loro apertura. Scartare quelle che non si saranno aperte.
  4. Sarà consigliabile non eccedere con i tempi di cottura, in quanto i frutti, oltre a perdere gusto e potere nutrizionale, diventerebbero duri e poco gradevoli. Si completerà la preparazione con prezzemolo tritato e, in alcuni casi, peperoncino fresco e sale marino se necessario.

 

In caso di osteoporosi in menopausa cosa aggiungere al sautè di vongole:

Il sautè di vongole si potrà impiegare a cena, insieme ad un cavolfiore ripassato e 150g di macedonia di frutta fresca, addizionata di un cucchiaio da dessert di pinoli.

Condividi l'articolo con i tuoi amici

Dott. Massimo d'Angelo nutrizionista

Dott. Massimo d'Angelo

DIETISTA NUTRIZIONISTA

Milano, Viale Vittorio Veneto 22. Tel. 02 80889691

Noventa Padovana (PD), Via Risorgimento 14. Tel. 049 4907375

Grasso viscerale emergenza sanitaria

Grasso viscerale: Emergenza sanitaria

Il grasso viscerale è un vero e proprio organo endocrino e dal punto di vista istologico è un tessuto connettivo, ovvero di sostegno e di connessione fra organi e parti di organi.
Questo tessuto adiposo è costituito da adipociti che sono incaricati di sintetizzare i trigliceridi, immagazzinarli e rilasciarli in caso di bisogno sotto forma di acidi grassi e glicogeno.

Leggi di più