Riso venere proprietà

Le proprietà del riso venere come potente antiossidante e antinvecchiamento.

Il riso venere naturalmente privo di glutine, grazie agli antociani sostanze eccezionalmente benefiche per il nostro organismo, esse svolgono funzioni protettive come:

  • Antiossidante
  • Antinvecchiamento
  • Anti radicali liberi

In abbinamento al selenio presente nelle proprietà del riso venere combattere lo stress ossidativo con funzioni di contrato all’invecchiamento cellulare e alcune malattie cardiovascolari.

Il riso venere è adatto per una dieta a contrasto dell’ iperuricemia 

Ricetta con riso venere, come si prepara:

(Per due persone)

  • 160 g riso venere
  • 200 g salmone
  • 1 porro
  • 200 g piselli
  • 1 cucchiaio olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
  1. Poni sul fuoco una pentola d’acqua leggermente salata per cuocere il riso.
  2. Elimina le estremità e le foglie più esterne del porro, poi taglialo a rondelle.
  3. Pulisci il salmone eliminando lische e pelle, poi taglialo a pezzetti. 
  4. Scalda l’olio assieme ai porri in una padella, falli cuocere aggiungendo poca acqua bollente, per circa 5 minuti o fino a quando saranno morbidi. 
  5. Aggiungi quindi i piselli e prosegui la cottura per altri 5 minuti, infine aggiungi il salmone e prosegui la cottura per altri 5 minuti. 
  6. Scola il riso Venere e saltalo nella padella con i porri, il salmone e i piselli, servi il riso caldo oppure freddo.

Buon appetito.

Condividi l'articolo con i tuoi amici

Dott. Massimo d'Angelo nutrizionista

Dott. Massimo d'Angelo

DIETISTA NUTRIZIONISTA

Milano, Viale Vittorio Veneto 22. Tel. 02 80889691

Noventa Padovana (PD), Via Risorgimento 14. Tel. 049 4907375

Grasso viscerale emergenza sanitaria

Grasso viscerale: Emergenza sanitaria

Il grasso viscerale è un vero e proprio organo endocrino e dal punto di vista istologico è un tessuto connettivo, ovvero di sostegno e di connessione fra organi e parti di organi.
Questo tessuto adiposo è costituito da adipociti che sono incaricati di sintetizzare i trigliceridi, immagazzinarli e rilasciarli in caso di bisogno sotto forma di acidi grassi e glicogeno.

Leggi di più